La forza delle idee Silvano Arieti: una biografia 1914-1981

La forza delle idee

Silvano Arieti: una biografia 1914-1981

Silvano Arieti è stato una figura di primo piano nel panorama della psichiatria internazionale del Novecento. A causa delle leggi razziali, nel 1939 si stabilisce a New York, dove completa la sua formazione psichiatrica, giungendo ad affermarsi nel 1955 con Interpretazione della schizofrenia: un libro di enorme fama tradotto in molte lingue, la cui seconda edizione, del 1974, risulterà vincitrice del National Book Award. Il presente volume ricostruisce la parabola biografica di questo psichiatra narrandola al lettore come un duplice viaggio: da una parte, nella vita e nella riflessione di un uomo; dall’altra, nella storia di una disciplina – la psichiatria – che nel corso del Novecento attraversa un arco complesso di trasformazioni, dibattiti, scontri, contraddizioni: uno scenario in cui Arieti si muove da protagonista, promuovendo la causa di una epistemologia plurale capace di cogliere e ritrarre la complessità dell’essere umano senza cadere nella trappola di facili riduzionismi.

Book details

About the author

Roberta Passione

Roberta Passione (1973) ha studiato filosofia a Bologna, dove si è laureata in Storia della scienza – disciplina nella quale ha conseguito il titolo di Dottore di ricerca. Fin dai suoi primi lavori ha concentrato l’attenzione su temi controversi e figure “inquiete” della storia delle scienze dell’uomo. È autrice di numerosi volumi, articoli e saggi, fra cui si ricordano: Ugo Cerletti. Il romanzo dell’elettroshock (2007); Le origini della psicologia del lavoro in Italia. Nascita e declino di un’utopia liberale (2012); Per un’epistemologia della complessità. Gaetano Perusini nella storia della psichiatria italiana (2013). Attualmente è ricercatrice di Storia della scienza presso l’Università di Milano-Bicocca.

You will also like