L’intervento critico di Rancière Democrazia, riconoscimento, emancipazione ottocentesca

L’intervento critico di Rancière

Democrazia, riconoscimento, emancipazione ottocentesca

Read excerpt Download excerpt
Entrambi costituiscono piuttosto gli oggetti di un intervento critico a favore dei senza-parte. Quello di Rancière è un pensiero pienamente in-formato dalle esperienze d’emancipazione e che suggerisce una concezione sospensiva del riconoscimento. Confrontandolo con autori (Balibar e Agamben, Habermas e Mouffe, Honneth, Spivak e Fricker) e tradizioni (la Scuola di Francoforte e la Social History britannica) del pensiero critico, il volume intende mostrare i limiti e le potenzialità di un pensatore la cui originalità suscita sempre più interesse.

Book details

  • Publisher

  • Original text

    Yes
  • Language

    Italian
  • Publication date

  • Collection

About the author

Giovanni Campailla

Giovanni Campailla ha ricevuto il titolo di dottore di ricerca in Filosofia e Scienze politiche dalle Università Paris Nanterre e Roma Tre e si è laureato in Filosofia presso La Sapienza. Dopo un soggiorno di ricerca post-dottorale a Londra, è stato borsista all’IISF di Napoli. Attualmente è chercheur rattaché al Laboratoire Sophiapol di Paris Nanterre e insegna nei licei. Ha recentemente curato l’edizione italiana di Insegnamento universale: lingua materna di Joseph Jacotot.

You will also like