L’unione tra scienza e tecnica: una faticosa conquista

L’unione tra scienza e tecnica: una faticosa conquista

Il libro parte da un’analisi rigorosamente storica del significato che, di volta in volta, gli operatori hanno dato ai termini scienza e tecnica. Nella lunga evoluzione storica di tali concetti si considerano solo i momenti in cui la natura della loro relazione emerge in modo significativo. Il rapporto è stato di esclusione di una componente, oppure d’inclusione di una nell’altra e viceversa, e, infine, di unione reciproca. Si è cercato d’individuare le ragioni delle difficoltà e delle fatiche che sono state necessarie per conseguire l’unione completa e sistematica delle due parti costituenti il nesso tra scienza e tecnica, realizzatosi nel corso del secolo XIX.

Book details

About the author

Gianni Micheli

Gianni Micheli (Milano 1936), già ordinario di Storia della scienza presso l’Università degli Studi di Milano, dove ha insegnato dal 1969 al 2008, si è occupato di scienza rinascimentale, della rivoluzione scientifica, della tradizione filosofica e scientifica italiana, di scienza greca, nonché di problemi di storiografia e di filosofia della scienza. Tra i suoi scritti: l’edizione italiana delle Opere biologiche di Descartes (1965), Le origini del concetto di macchina (1995). Ha inoltre diretto e curato il volume terzo degli Annali della Storia d’Italia (1980). Una sua intervista di testimonianza su Mezzo secolo di storia della scienza a Milano è apparsa in questa collana nel 2016.

You will also like