Il pensiero poetante Saggio su Leopardi

Il pensiero poetante

Saggio su Leopardi

Read excerpt Download excerpt
La sapiente guida di Antonio Prete ci accompagna con uno stile chiaro ed elegante nella lettura dello Zibaldone di Leopardi, in un volume divenuto un classico per gli studi leopardiani. Nelle pagine del poeta prende forma un dialogo assiduo tra il pensiero degli antichi e quello dei moderni, ed emergono con forza alcuni grandi temi che ci riguardano da vicino: la centralità del desiderio, la critica della civiltà, la distanza dalla natura, la ricordanza, il rapporto tra finitudine e infinito.

Book details

About the author

Antonio Prete

Antonio Prete ha insegnato Letterature comparate all’Università di Siena. Della sua attività di critico, poeta e narratore ricordiamo i saggi Prosodia della natura (1993), Finitudine e Infinito. Su Leopardi (1998), Trattato della lontananza (2008), All’ombra dell’altra lingua. Per una poetica della traduzione (2011), Il cielo nascosto. Grammatica dell’interiorità (2016), La poesia del vivente. Leopardi con noi (2019), i volumi di poesie Se la pietra fiorisce (2012), Tutto è sempre ora (2019) e le prose narrative L’imperfezione della luna (2000), L’ordine animale delle cose (2008) e Quaderno delle stagioni (2018). Ha tradotto I fiori del male di Baudelaire e altre opere di illustri poeti francesi nell’antologia L’ospitalità della lingua (2014). I suoi scritti sono stati tradotti in diverse lingue.