Curare la psiche. La relazione come fattore di cambiamento Strategie terapeutiche nelle patologie difficili

Curare la psiche. La relazione come fattore di cambiamento

Strategie terapeutiche nelle patologie difficili

L’autore espone le esperienze, le ricerche e le strategie di intervento maturate in quarant’anni di lavoro come terapeuta delle “patologie difficili”, psicosi e altre forme severe. Il concetto base per una buona terapia è che, qualsiasi sia il modello di intervento utilizzato – psicoterapia, psicofarmaci, assistenza –, è necessaria una relazione di fiducia tra paziente e terapeuta quale condizione indispensabile per ottenere miglioramenti clinici. La qualità della relazione paziente-terapeuta è il fattore terapeutico più efficace, un mezzo di cambiamento aspecifico che agisce accanto ai fattori specifici propri di ciascun modello utilizzato. Le “patologie difficili” richiedono l’utilizzo integrato di più modalità di intervento, scelte sulla base del bisogno specifico del paziente, nella ricerca del quale egli diventa nostro prezioso collega e insegnante. Gli assunti teorici sono suffragati da esemplificazioni cliniche tratte dalla casistica personale dell’autore.

Book details

About the author

Giorgio Foresti

Giorgio Foresti è medico, psichiatra, psicoterapeuta, socio ordinario della Società Italiana di Psicoterapia Psicoanalitica (SIPP). Ha operato per trent’anni nei servizi psichiatrici pubblici occupandosi in modo particolare di stati psicotici, disturbi del comportamento alimentare e dipendenze patologiche. Ha insegnato Psicopatologia e diagnostica clinica delle dipendenze e dei comportamenti compulsivi presso l’istituto di formazione della SIPP di Milano. Nel 2003 ha fondato e diretto a Bergamo il “Progetto Psiche e Ricerca”, un forum permanente di dibattito, ricerca e formazione sulla comprensione e la terapia dei disturbi psichici, i cui lavori sono stati pubblicati annualmente sui “Quaderni di Psiche e Ricerca”. Ha già pubblicato per Mimesis (2015) il libro Dipendenze e capacità di amare oggi.

You will also like