“Io provengo dalla letteratura, più precisamente dall’ermetismo. Poi sono passato al romanzo, ma mi è sembrato che con L’innominabile di Beckett non fosse più possibile scrivere romanzi.” A distanza di cinquant’anni dalla sua prima pubblicazione, riproponiamo, in una collana dedicata interamente al grande filosofo e critico d’arte Mario Perniola, il suo primo e unico romanzo: Tiresia. Ispirato al mito greco dell’indovino, “che fu donna per sette anni prima di ritornare a essere uomo”, il romanzo esplora un argomento caro anche alla produzione saggistica di Perniola: la transessualità. Perché “il transessualismo contemporaneo sollecita l’apertura di nuove problematiche psicologiche e sociali ancora ben poco esplorate”, scrive il filosofo. Il romanzo è stato tradotto in Spagna col titolo Tiresias. Devenir-mujer.

Book details

About the author

Mario Perniola

Mario Perniola è stato professore ordinario di Estetica presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Roma Tor Vergata. Autore di numerose opere filosofiche, è intellettuale di grande fama, chiamato ad esprimersi sui grandi temi del nostro tempo. Tra le numerose pubblicazioni: La società dei simulacri, Transiti, Del sentire, Contro la comunicazione, Miracoli e traumi della comunicazione. Per Mimesis è stato direttore della rivista Agalma.

You will also like