Terra perduta Terra ritrovata Una Costituzione mondiale per l’uomo planetario: il punto di svolta per il futuro dell’umanità e di tutti i viventi

Terra perduta Terra ritrovata

Una Costituzione mondiale per l’uomo planetario: il punto di svolta per il futuro dell’umanità e di tutti i viventi

Read excerpt Download excerpt
Le ragioni della Costituzione della Terra stanno nella necessità di affrontare risolvere le sfide globali in atto che espongono l’umanità ai gravi rischi dovuti al poteri selvaggi del mercato globale, causa di catastrofi e pandemie planetarie (“crimini di sistema”: riscaldamento climatico e ambiente degradato, guerre, produzione di armi e riarmo atomico, fame, malattie e diritto alla salute, migrazioni di massa, crimine organizzato e terrorismo internazionale): problemi irrisolti, rispetto alle quali le istituzioni internazionali vigenti (a cominciare dall’ONU, esposta al declino) risultano assolutamente limitate e insufficienti essendo espressione della crisi della democrazia sul piano mondiale. La risposta possibile, come alternativa realistica e adeguata, sta nella capacità di andare oltre ed espandere universalmente i poteri degli Stati nazionali a favore di poteri sovrastatali e globali, sia pubblici che privati, creando una Costituzione mondiale, come legge fondamentale della Federazione della Terra e unità di misura di un mondo globalizzato.

Book details

About the author

Giuseppe Deiana

Giuseppe Deiana (1947) è stato docente di Storia e Filosofia nei licei. Attualmente è presidente dell’Associazione Centro Comunitario Puecher di Milano. Tra i suoi scritti: (con Alessandro Cavalli), Educare alla cittadinanza democratica (Roma 1999); Insegnare l’etica pubblica. La cultura e l’educazione alla cittadinanza: una sfida per la scuola (Trento 2003); Istruisce ma non educa. Educazione morale e pedagogia civile per formare cittadini competenti, attivi e responsabili (Cosenza 2011); Questa storia mi ha cambiato la vita. La memoria della Resistenza e le giovani generazioni (Milano 2013); Nel nome del figlio. La famiglia Puecher nella Resistenza (Milano 2013); I sardi e la Resistenza. Il contributo dei partigiani di Ardauli alla lotta di Liberazione (Ghilarza-Or 2014).

You will also like

, and 1 more