Silenzi e colori della natura

Silenzi e colori della natura

Specialmente chi vive in città si immagina gli spazi naturali come una realtà dove regna il silenzio. Non sempre è così, ma gli ambienti naturali ci offrono spesso un’atmosfera silenziosa, nella quale gli stessi rumori della natura possono diventare suoni gradevoli: come quelli dell’acqua, del vento, della neve che cade. I silenzi della natura vengono esplorati qui con riferimento alle differenti stagioni nei nostri climi: a ciascuna di esse è stato associato un colore dominante, bianco per l’inverno, verde per la primavera, blu per l’estate, giallo e rosso per l’autunno. Il colore nero, infine, viene collegato ai silenzi della notte e del cielo stellato.

Book details

About the author

Gianni Gasparini

Gianni Gasparini, sociologo (Università Cattolica di Milano) e scrittore, ha al suo attivo molti libri in campo sociologico, poetico, teatrale, critico. Su temi naturalistici, o a cavallo tra natura e poesia, sono usciti: Per Ayas. Una guida poetica alla valle (2004), La natura attorno a noi (2010), Il passo delle stagioni. Piccolo diario della natura alpina (2015), Silenzi e colori della natura (2016). Per Mimesis è uscito nel 2017 Novantanove pensieri sulla poesia.

You will also like