Metahistory Retorica e storia

Metahistory

Retorica e storia

Dalla sua prima pubblicazione nel 1973, Metahistory è stato subito acclamato come un testo fondamentale per la comprensione della storiografia. Diventato presto un classico, il saggio di White si addentra nei meandri dell’opera storica, svelandone le tecniche retoriche, le strategie linguistiche, tutti quegli elementi di costruzione del discorso che lui per primo colloca sotto l’etichetta di ˮmetastoriaˮ. Nel farlo, White prende le mosse dall’analisi stilistica degli scritti di filosofi come Marx, Hegel, Nietzsche, Croce, e di storici quali Michelet, Tocqueville e Burckhardt: ne emerge un originale studio sulla scrittura della storia che, nel privarla dello stato di pilastro della verità fattuale, ne riscatta invece la sostanza narrativa e poetica.

Book details

About the author

Hayden White

Hayden White, tra i più importanti storici del Novecento, è stato membro della American Academy of Arts and Sciences e della American Philosophical Society. Ha insegnato Letteratura comparata alla Stanford University ed è stato professore emerito alla University of California di Santa Cruz. Oltre al fondamentale Metahistory, in lingua italiana è disponibile Forme di storia. Dalla realtà alla narrazione (2006).

You will also like