Lo sguardo dell’altro Cultura, individuo e socializzazione nel pensiero di Georg Simmel

Lo sguardo dell’altro

Cultura, individuo e socializzazione nel pensiero di Georg Simmel

Il volume è un lavoro monografico su Georg Simmel. I capitoli che lo compongono sviluppano una riflessione a tutto tondo su un autore che, a cento anni dalla sua scomparsa, ha ancora molto da dire sull’epoca che stiamo vivendo. I tre grandi temi che caratterizzano le indagini di questo volume sono la cultura, i processi di socializzazione e il concetto di individualità nella modernità: si tratta di argomenti affrontati da Simmel trasversalmente nei suoi capolavori e che ricoprono nel suo pensiero una posizione eccentrica. L’autore del presente volume affronta i temi in oggetto con un’attenta ricognizione testuale e attraverso un confronto con le attuali piste di ricerca della sociologia della cultura e negli studi simmeliani. La chiave interpretativa del moderno, insegna Simmel, è l’azione reciproca e questo meccanismo è tanto più in opera quanto più pluralistica, contingente e complessa si fa la società che viviamo. Nel concetto di cultura e all’interno delle dinamiche (inter)individuali riecheggia fortemente il carattere interattivo della modernità. Solo in una logica pluralistica e aperta è ancora possibile comprendere il senso della nostra società: lo sforzo di sostenere lo sguardo dell’altro ci consente non solo di affrontare la sfida della multiculturalità e della globalizzazione, ma anche di comprendere meglio quello che noi siamo agli occhi di altri, con gli occhi degli altri.

Book details

  • Publisher

  • Original text

    Yes
  • Language

    Italian
  • Publication date

  • Collection

About the author

Davide Ruggieri

Davide Ruggieri, dottore di ricerca in Sociologia (2015), è attualmente assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Scienze politiche e sociali dell’Università di Bologna e svolge le sue ricerche nell’ambito della storia del pensiero sociologico, con particolare riguardo al pensiero di Georg Simmel, alla teoria critica e alla sociologia relazionale. I suoi studi sono incentrati sul tema del rapporto tra cultura e individualizzazione nei processi sociali. Ha svolto attività archivistica e di ricerca presso le Università di Mainz, Frankfurt am Main, Bielefeld e Monaco di Baviera. Autore di numerose pubblicazioni, ha partecipato a diversi convegni scientifici nazionali e internazionali.

You will also like