L’après-coup Problematiche VI 1989-1990

L’après-coup

Problematiche VI 1989-1990

Read excerpt Download excerpt

Nei corsi universitari ininterrottamente tenuti dal 1962 al 1992 e riuniti col titolo generale di Problematiche, Jean Laplanche ha ripercorso mediante lo stesso metodo analitico il pensiero freudiano, per delinearne l’esigenza che lo muove, dettata dall’oggetto «inconscio» che ne orienta l’evoluzione.

«Si è molto scritto sulla nozione freudiana di Nachträglichkeit, di après-coup, ma ponendo l’accento solo sulla dimensione retroattiva della cosiddetta “risignificazione”, lasciando così da parte il doppio orientamento del processo, nel senso della freccia del tempo e nella direzione opposta.

«Esaminando minuziosamente i testi freudiani sull’argomento, ne è proposta un’interpretazione che, nella cornice della “teoria della seduzione generalizzata” che è un pensiero “traduttivo” del tempo, articola l’avant-coup del messaggio dell’altro adulto e l’après-coup della traduzione di questo messaggio da parte del bambino. Una prospettiva che apre ad un nuovo pensiero, ad una nuova filosofia del tempo, del tempo umano individuale».

Book details

About the author

Jean Laplanche

Jean Laplanche (1924-2012), agrégé di filosofia, psichiatra, psicoanalista, è stato tra i fondatori dell’Association Psychanalytique de France e professore alla Sorbona (Università Parigi VII). Direttore scientifico delle Œuvres complètes de Freud – Psychanalyse, di collane psicoanalitiche e della rivista “Psychanalyse à l’université”, è autore di molti importanti contributi e numerosi libri, tra i quali, con J.-B. Pontalis, la fondamentale Enciclopedia della psicoanalisi (1968).

You will also like