In bocca al gufo Racconti (brevi e brevissimi) e qualche haiku

In bocca al gufo

Racconti (brevi e brevissimi) e qualche haiku

Read excerpt Download excerpt
Se questo libretto fosse una casetta, si dovrebbe dire che Kafka ne esce dalla porticina per rientrarvi dalla finestretta (ogni scrittura ha un debito con una lettura). Se questo libretto fosse un piccolo esercizio filosofico, si potrebbe dire che tra i suoi fini c’è quello di collaborare a decostruire certi luoghi comuni (come quello che un gufo porterebbe sfortuna). Se questo libro fosse un’ossessione, si farebbe bene a citare gli otto gradi e venti di latitudine nord che perseguitano il povero signor Burns nel bel mezzo della bonaccia de La linea d’ombra di Joseph Conrad. Se questo libretto fosse qualcos’altro, con i suoi animali che ascoltano e poi pensano a voce alta (a verso alto?), provate voi stessi a dire cosa sarebbe alla cagnolina qua sotto.

Book details

About the author

Giuseppe Moscati

Giuseppe Moscati, formatore sui temi della pace, del disarmo e della cooperazione internazionale, presidente della Fondazione Centro studi Aldo Capitini di Perugia, è responsabile della Biblioteca Neoumanistica dell’Accademia della Fondazione Cucinelli di Solomeo (Pg). Scrive per la rivista culturale “Rocca” ed è autore di numerosi volumi, tra i quali Oniricos, il pianeta dai fiori azzurri (2008), Sandro Penna e Vittorio Bodini. Tracce di una compresenza poetica (2010), R come responsabilità (2012) e La lumaca Maggiolina. Fiaba per i piccoli, ma anche un po’ per i cosiddetti grandi (2018).

You will also like