Il declino dell’Occidente revisited

Il declino dell’Occidente revisited

Dalla fine delle “grandi narrazioni” teorizzata da Lyotard alla liquefazione della società indicata da Bauman, sono molti i filosofi ad aver messo in guardia l’Occidente a proposito del suo stato di declino. A cento anni dall’uscita de Il tramonto dell’Occidente (1918), la crisi della società occidentale assume contorni ben differenti da quelli prospettati da Oswald Spengler nella sua celebre opera. In questa libro, Carlo Bordoni raccoglie gli scritti di alcuni dei più autorevoli pensatori contemporanei – da Zygmunt Bauman a Michel Maffesoli, da Umberto Galimberti a Luciano Canfora – per indagare le cause della dissoluzione di un sistema consolidato che ha coinvolto i rapporti economici, le relazioni sociali e la legittimità stessa degli Stati-nazione nati dalla pace di Vestfalia.

Book details

  • Publisher

  • Original text

    Yes
  • Language

    Italian
  • Publication date

About the author

Carlo Bordoni

Carlo Bordoni, sociologo, ha insegnato nelle università di Firenze e Napoli. Collabora con il “Corriere della Sera”, “la Lettura” e “Prometeo”. Tra i suoi libri: Il Paradosso di Icaro (2018), Fine del mondo liquido (2017), Immaginare il futuro (2016), Stato di paura (2016) e, con Zygmunt Bauman, Stato di crisi (2015).

You will also like