Il cervello che cambia Neuroimaging: il contributo alle neuroscienze

Il cervello che cambia

Neuroimaging: il contributo alle neuroscienze

Le neuroscienze hanno oggi a disposizione strumenti estremamente sofisticati per ottenere immagini anatomiche e funzionali che contribuiscano sia alla comprensione dei fenomeni che determinano le varie patologie, sia a monitorare l’effi cacia dei trattamenti farmacologici e psicoterapeutici. L’obiettivo di questo volume è riunire le competenze di differenti autori, al fine di produrre una sintesi dei risultati principali della letteratura scientifica, concentrando l’attenzione sulle patologie che interessano prevalentemente il sistema limbico. Partendo da una descrizione anatomica e funzionale e da una sintesi delle metodologie di neuroimmagini utilizzate per indagare questa regione cerebrale, il lettore verrà guidato a una disamina dei correlati neurobiologici sottostanti i principali disturbi psichiatrici e degli effetti a livello neurofisiologico delle psicoterapie maggiormente impiegate per il trattamento di questi disturbi.

Book details

About the author

Marco Pagani

Marco Pagani, PhD in Neurofisiologia cerebrale presso il Karolinska Institutet di Stoccolma, è Primo Ricercatore all’Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione del CNR. Si occupa di neurofisiopatologia delle malattie neurodegenerative e psichiatriche studiate tramite tecniche di neuroimmagini e ha pubblicato su riviste internazionali circa 140 articoli, tra i quali gli unici studi finora eseguiti sulle modificazioni dell’attività cerebrale durante una psicoterapia (EMDR).

Sara Carletto

Sara Carletto, psicologa, psicoterapeuta, PhD in Neuroscienze, è assegnista di ricerca al Dipartimento di Scienze Cliniche e Biologiche dell’Università degli Studi di Torino. Si occupa di ricerca in ambito psicologico clinico; in particolare i suoi studi sono concentrati sull’efficacia, i meccanismi di azione e gli effetti a livello neurobiologico di trattamenti psicologici e psicoterapeutici come la terapia EMDR e gli interventi basati sulla Mindfulness.

You will also like