Hiroshima Storia e memoria dell’olocausto atomico

Hiroshima

Storia e memoria dell’olocausto atomico

L’impiego della bomba atomica ha segnato un punto di non ritorno, facendo di Hiroshima il simbolo del rischio di autodistruzione della specie umana. Solo nel 2010, per la prima volta dalla fine della Seconda guerra mondiale, un ambasciatore degli Stati Uniti ha presenziato all’annuale cerimonia di commemorazione. Hiroshima. Storia e memoria dell’olocausto nucleare è un libro agile, di facile lettura, ma che non trascura nulla delle premesse, delle circostanze e delle gravi conseguenze di un atto che sino a oggi nessun paese ha osato replicare. La censura americana durante l’occupazione militare, l’autocensura dei politici giapponesi, la discriminazione nei confronti delle vittime (e tra le vittime), il ruolo del cinema, dell’arte e della letteratura, i libri di testo, la difficile memoria di un evento per cui si faticava a trovare un nome sono i momenti di una battaglia per imporre la propria interpretazione della storia.

Book details

  • Publisher

  • Original text

    Yes
  • Language

    Italian
  • Original language

    German
  • Publication date

About the author

Florian Coulmas

Florian Coulmas è professore di storia, lingua e cultura del Giappone moderno presso l’Università di Duisburg, Germania. Attualmente dirige il Centro tedesco per gli studi giapponesi di Tokyo.

You will also like