Civiltà e barbarie Scritti giovanili

Civiltà e barbarie

Scritti giovanili

Vedono qui la luce in prima edizione italiana, per le attente cure di Spartaco Pupo, gli scritti giovanili di David Hume: il Saggio storico sulla cavalleria e l’onore dei moderni, steso quando aveva meno di vent’anni e mai dato alle stampe, e i Memoranda, preziosa collezione di appunti manoscritti, consistente in più di trecento aforismi, riassunti e citazioni da classici del pensiero filosofico-politico e risalente al decennio precedente la pubblicazione delle sue opere principali. Tali scritti testimoniano un’intensa e variegata attività di ricerca bibliografica, incentrata prevalentemente su temi di politica, religione, diritto ed economia, cui il giovane Hume si accosta animato da un interesse profondo per lo sviluppo delle istituzioni sociali e politiche e il processo di civilizzazione delle nazioni moderne. Si tratta di testi dal notevole valore storico, poiché offrono un singolare e finora inedito panorama delle fonti e della genesi del pensiero del più grande filosofo britannico del Settecento.

Book details

About the author

David Hume

David Hume (1711-1776) è entrato nel pantheon del pensiero moderno con opere come Trattato sulla natura umana (1739-1740), Saggi morali e politici (1741-1742), Ricerca sull’intelletto umano (1748) e Ricerca sui principi della morale (1751).

You will also like